Calendario Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
9
Data : Sabato 9 Settembre 2017
10
Data : Domenica 10 Settembre 2017
16
Data : Sabato 16 Settembre 2017
17
Data : Domenica 17 Settembre 2017
23
Data : Sabato 23 Settembre 2017
24
Data : Domenica 24 Settembre 2017

fiori zucca zucchina frittiIl cibo per molti versi rappresenta un’unione di passione, amore e creatività e noi popolo del Sud lo sappiamo bene. Amiamo portare in tavola le più svariate prelibatezze, da quelle tradizionali della nostra arte culinaria, alle nostre personalissime invenzioni, figlie di anni di apprendimento alle scuole di cucina di mamme e nonne.

Oggi, però, vogliamo soffermarci su una ricetta che ai napoletani sta particolarmente a cuore, quello di uno sfizio croccante e buono che spesso ancora oggi regna degnamente in quello che è lo street food di cui amiamo vantarci. Stiamo parlando dei “sciurilli”, ovvero i fiori di zucca imbottiti, pastellati e poi fritti.

La preparazione di questo piatto non richiede molto tempo e neanche troppi ingredienti, che oltre a quelli base per l’imbottitura, come ad esempio la ricotta, possono variare secondo le preferenze dei commensali.

Ecco tutto il necessario per mettere all’opera la nostra arte e portare in tavola ‘e sciurilli.

Ingredienti :

12 fiori di zucca

Per la pastella e la frittura:

200 g di farina
150 ml di acqua
6 g di lievito di birra
1 pizzico di sale
olio di semi per friggere q.b.

Per l’imbottitura:

150 g di ricotta fresca
50 g di mozzarella o provola
sale q.b.
pepe q.b.

Procedimento:

Per prima cosa, preparare la pastella che avvolgerà i sciurilli. Sciogliere il lievito in acqua tiepida, ed unire lentamente la farina, un pizzico di sale e lavorare attentamente il composto, fino a renderlo liscio ed omogeneo. Lasciar riposare circa 20 minuti aspettando che aumenti di volume.

Durante l’attesa, preparare il ripieno per l’imbottitura, uniamo alla ricotta un pizzico di sale, il pepe e la mozzarella (o provola) tagliata a dadini. Per avere un rendimento migliore, è consigliabile tenere in frigo la mozzarella per un paio d’ore in modo che questa si asciughi e non rilasci troppa acqua durante la cottura.

Lavare i fiori di zucca accuratamente e con delicatezza ed eliminare il pistillo per evitare che durante la cottura rilasci un sapore amaro. Incidere uno per uno i fiori di zucca, riempirli con l’imbottitura precedentemente preparata e avvolgere su se stessi per chiuderli.

 

Una volta pronti tutti, far riscaldare l’olio fino ad un’adeguata temperatura (per vedere se l’olio è pronto, mettere una goccia di pastella in padella e vedere se inizia subito a cuocersi), passare i ciurilli in pastella e lasciarli cuocere, quando risulteranno dorati e croccanti toglierli dal fuoco e lasciarli asciugare su carta assorbente.

I sciurilli sono pronti, bontà irresistibile degli sfizi portati in tavola, provare per credere.

 

Fonte: vesuviolive

 

Seguici su Facebook

Ti puo' interessare anche....