Calendario Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
9
Data : Sabato 9 Settembre 2017
10
Data : Domenica 10 Settembre 2017
16
Data : Sabato 16 Settembre 2017
17
Data : Domenica 17 Settembre 2017
23
Data : Sabato 23 Settembre 2017
24
Data : Domenica 24 Settembre 2017

f5c1bd9a58bdd993a11246a173c2e91bNegli ultimi tempi, attraverso il nostro viaggio tra le ricette tradizionali del Sud, è capitato di ripensare a tutti i dolci che appartengono alla tradizione napoletana, babà, sfogliatelle, pastiera, struffoli e così via, e così improvvisamente un salto nel passato ha riportato alle nostre menti un dolce che quasi tutte le domeniche troneggiava in quel meraviglioso vassoio di dolci, ma che puntualmente, pur essendo meraviglioso, rappresentava la minoranza: ‘a deliziosa.

Un nome, una garanzia. Due dischi di pasta frolla che racchiudono una meravigliosa crema al burro ricoperta di granella di nocciole, insomma, un tripudio di gusto che senza dubbio ha dato vita a un’esclamazione da cui deriva il suo nome: “Deliziosa”.

 



Impossibile negarlo, quanti di voi dopo essere riusciti ad aggiudicarsi la Deliziosa, la “smontavano” per mangiare prima la crema? Diciamoci la verità, i bambini di oggi hanno tanto da imparare da chi un tempo faceva a gara per arrivare al dolce migliore e goderselo in santa pace dopo essere riuscito ad evitare quelli che nessuno voleva. Merendine, dolci confezionati, non saranno mai all’altezza di un vero e proprio gioiello della nostra pasticceria che ancora oggi si ricorda con amore, un nome che da ancora più valore al complimento che uno spasimante fa alla propria amata definendola deliziosa, e allora perché non provare a riproporre le fantastiche deliziose direttamente a casa nostra e fatte con le nostre mani? Vediamo cosa occorre.

Ingredienti:

500 g di farina 00
100 g di burro
100 g di strutto
2 tuorli
100 g di zucchero
buccia grattugiata di un limone
acqua q.b.
200 g di zucchero a velo
100 g di burro
essenza di vaniglia (o una busta di vanillina)
300 g granella di nocciole

Procedimento:

Per prima cosa occorre preparare la pasta biscotto per i dischi. Adagiare su un piano di lavoro la farina a fontana, aggiungere lo zucchero, e poco alla volta burro e strutto, iniziando ad impastare.

Il composto risulterà sabbioso, ma inizierà a prendere consistenza quando verrà riscaldato e lavorato pazientemente con le mani, a questo punto aggiungere la buccia di limone grattugiato e uno per volta i tuorli, continuando a lavorare, fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo da far riposare per circa un’ora in frigo.

Trascorso il tempo necessario, sul piano di lavoro leggermente infarinato, stendere la pasta frolla ottenuta ad uno spessore di circa 3-4 millimetri e formare dei cerchietti con l’aiuto di un bicchiere di vetro.

Far cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 20 minuti.

Intanto preparare una semplice crema montando il burro, lo zucchero a velo e aggiungendo l’essenza di vaniglia. Quando i biscotti saranno pronti, lasciarli raffreddare e poi farcirli con la crema preparata precedentemente e conservata in frigo. Livellare la farcitura con un coltello, cospargere il contorno con la granella di nocciole e poi chiudere con un altro biscotto.

Una volta farcite tutte le deliziose, spolverare con zucchero a velo e servire.

N.B. Esiste anche una golosa variante delle classiche deliziose, ed è quella al cioccolato. Non bisogna fare altro che aggiungere il cacao amaro in polvere all’impasto per i dischi di pasta frolla, e anche alla crema al burro e sostituire alla granella di nocciole, delle codette al cioccolato fondente.

 

Fonte: vesuviolive

Seguici su Facebook

Ti puo' interessare anche....